XKE.cl | La Radio Italiana en Chile

Conversación – Entrevistas – Información

Dantedì: celebrato dalla Comunità radiotelevisiva italofona

Sul Segnale on line di Radio XKÈ, e per tutto l’anno a partire dalle ore 0 del 25 marzo, sarà possibile trovare in momenti a sorpresa diversi contenuti preparati in ricordo del Dante.

La nuova coproduzione radiofonica promossa dalla Comunità radiotelevisiva italofona nell’anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri.

Le radio della Comunità accompagneranno ascoltatrici e ascoltatori in un ideale viaggio Con Dante in tante tappe quante sono le radio che hanno dato vita a questa iniziativa.

Traduzioni,  tradizioni, leggende, preziosi manoscritti, l’influenza di Dante nella letteratura di tanti paesi  e territori e molto altro.

Un racconto variegato per temi, testimonianze e tagli narrativi alla scoperta delle tracce del Sommo Poeta nello spazio e nel tempo.

La coproduzione si avvale dei contributi di:

  • HRT Croazia – Radio Fiume
  • ICN NY
  • Radio Atene
  • Radio Romania
  • Radio Vaticana
  • RAI Radio3
  • RAI Friuli-Venezia Giulia
  • RAI Sardegna
  • RSI Radiotelevisione Svizzera Italiana
  • RTSH Albania – Radio Tirana
  • RTV Slovenia – Radio Capodistria
  • San Marino RTV

Avremo modo di ascoltare l’italianista Giulio Ferroni che in collaborazione con la Società Dante Alighieri ha pubblicato L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia uscito per La Nave di Teseo nel 2019 (RaiRadio3) Con il linguista Simone Pisano ci soffermeremo sui personaggi e sui riferimenti alla Sardegna presenti nella Divina Commedia ma anche sul giudizio espresso da Dante sulla lingua dei Sardi nel De Vulgari eloquentia (Rai Sardegna).

Risalendo la penisola faremo tappa, grazie al contributo di Radio San Marino, nei luoghi romagnoli dell’esilio dantesco, dalla Pieve di Polenta, casa di Francesca, a Ravenna dove Dante fu sepolto. In questo viaggio in Romagna le voci del poeta Davide Rondoni e di Carlo Romeo.

In Friuli-Venezia-Giulia, con Aldo Cazzullo giornalista del Corriere della Sera e autore di “A riveder le stelle. Dante, il poeta che inventò l’Italia” (Mondadori), un’ampia panoramica del mondo dantesco che si conclude con l’idea attualissima che è la donna la salvezza dell’umanità.  Quindi alla scoperta  del prezioso Codice Florio, recentemente digitalizzato e delle traduzioni in friulano della Divina Commedia con il Professor Andrea Tilatti e Gabriele Zanello Dall’Università di Udine (RAI Friuli-Venezia Giulia).

Varcando i confini italiani seguiremo le tracce dantesche in Slovenia (Radio Capodistria) alla scoperta dei Codici danteschi trascritti a Isola d’ Istria nel XIV secolo dal cancelliere tropeano Petrus Campenni.

In Svizzera, con Paolo Di Stefano, giornalista del Corriere della Sera, scrittore, inventore del Dantedì, si parlerà della traduzione e degli studi di Luigi Scartazzini, della pittura di Heinrich Füssli, delle letture, interpretazioni e studi di Giorgio Orelli (RSI)

Rintracciamo Dante in Romania, 700 anni dopo la sua scomparsa, con Scuola, traduzione e tradizione con le professoresse Smaranda Bratu Elian dell’Università di Bucarest, Daniela Ducu, della sezione bilingue del Liceo Dante Alighieri di Bucarest e la lettrice Isabella Chiais (Radio Romania Internazionale).

Ritornando verso sud, in Croazia, di nuovo sul mare, con il contributo di Radio Fiume dell’HRT, in Albania per scoprire L’influenza di Dante Alighieri nella letteratura albanese, una panoramica che parte dal grande poeta Ismail Kadare (RTSH – Radio Tirana) e in Grecia, per fare il punto sulla presenza e la risonanza di Dante nella letteratura in Grecia con la professoressa Zosi Zografidou, i tanti riferimenti alla filosofia e alla grecità (Radio Atene).

Oltreoceano, la freschezza e l’originalità dei ragazzi del liceo Guglielmo Marconi di New York alla ricerca dei luoghi danteschi nel centro di Manhattan (ICN NY).

L’universalità umana e poetica di Dante ancor più tangibile nella toccante testimonianza del regista Franco Palmieri organizzatore di una lettura di Dante nel carcere fiorentino di Sollicciano (Radio Vaticana).

Ecco le indicazioni sulla messa in onda della coproduzione:

Radio Capodistria: da giovedì 25 marzo, dal lunedì al venerdì alle ore 14.00

Radio Vaticana: giovedì 25 marzo (Dantedì) alle 13.33 e a seguire tutti i venerdì alla stessa ora (tranne il venerdì Santo)

RTV San Marino: da giovedì 25 marzo, dal lunedì al venerdì alle 20.50

Radio Romania Internazionale: da giovedì 25 marzo al 12 aprile alle ore 16.00

Radio Atene: giovedì 25 marzo, per tutta la giornata, con inizio alle ore 10.00 una puntata ogni ora

RTSH Radio Tirana: venerdì 2 aprile alle 19.00

Radio ICN New York: venerdì 26 marzo alle ore 17.00 e sabato 27 marzo alle ore 16.30

Buon ascolto!

Tutte le informazioni sulle messe in onda nei diversi palinsesti saranno costantemente aggiornate per permettere di seguire le trasmissioni.