XKE.cl | La Radio Italiana en Chile

Conversación – Entrevistas – Información

Catalogna: protesta contro il nuovo governo a Barcellona – Europa


(ANSA) – MADRID, 25 MAG – Uno sfratto ordinato da un
tribunale a Barcellona ed eseguito in presenza di poliziotti in
assetto antisommossa è stato causa di proteste contro il nuovo
governo catalano a meno di 24 ore dall’assunzione dell’incarico
di presidente da parte dell’indipendentista moderato Pere
Aragonès.
   
Secondo i media iberici, un gruppo di attivisti ha occupato
in mattinata la sede centrale di Esquerra Republicana (Erc), il
partito di Aragonès. I manifestanti hanno chiesto che il nuovo
governo sia fedele a un impegno preso da questa formazione con
la sinistra separatista della Cup prima che quest’ultima votasse
a favore dell’elezione del nuovo presidente: impedire che ci
siano agenti in assetto antisommossa in caso di sfratto di
persone vulnerabili. Gli attivisti hanno abbandonato la sede di
Erc verso le 11, secondo l’agenzia di stampa Efe. In
un’intervista a Catalunya Radio, Aragonès ha detto che la
polizia era presente allo sfratto perché c’era “un ordine della
giustizia”.
   
Contemporaneamente, decine di persone si sono raggruppate nei
pressi dell’abitazione oggetto dello sfratto per cercare di
impedirlo. Erano presenti alcuni deputati della Cup. Ci sono
stati momenti di tensione con cariche della polizia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA